BaruQ
Cibo per i Testimoni di Geova riflessivi
“‘Ma in quanto a te, tu continui a cercare grandi cose per te stesso. Non continuare a cercare. Poiché, ecco, io farò venire la calamità su ogni carne’, è l’espressione di Geova, ‘e certamente ti darò la tua anima come spoglia in tutti i luoghi nei quali andrai’”
Importante: Questo sito non pretende di possedere la verità. Il lettore dovrebbe essere in grado di usare discernimento, esaminando attentamente le Scritture per vedere se queste cose sono così. (Atti 17:11)
Robert King (e-watchman)
Battezzare i bambini – perché è sbagliato
cropped-child-baptism
Ogni anno migliaia di giovani in tutto il mondo sono disassociati. A meno che sia incarcerato in una casa di correzione, è probabilmente l'esperienza più devastante che può essere inflitta a un giovane. Questo è perché nel momento più formativo della loro vita essi sono improvvisamente tagliati fuori da familiari e amici che li sostenevano e sono pubblicamente contrassegnati come persone indegne della vita. E perché devono subire questa pena crudele? Perché sono stati battezzati come Testimoni di Geova quando erano giovani.

In realtà, la vera domanda è, perché i genitori permettono che i loro figli siano battezzati? Perché sottoporli a un eventuale comitato giudiziario e rischiare di tagliarli fuori se soccombono ai desideri inerenti alla gioventù? Come esorta Gesù, è saggio calcolare la spesa e non commettere errori, e il costo imposto dalla Watchtower può essere altissimo! Un genitore permetterebbe che il proprio figlio si sposasse all’età di quindici o sedici anni o più giovani, ammettendo che fosse anche legale? I bambini non possono guidare automobili o bere alcool, votare, lavorare regolarmente, unirsi ai militari, guardare alcuni film senza guida genitoriale e molte altre cose, fino a raggiungere una certa età di responsabilità. Perché allora la Watchtower incoraggia e promuove il battesimo di bambini, considerato l'impegno più importante e di più vasta portata nella vita di una persona? La Watchtower ha spesso attaccato la pratica della chiesa cattolica del battesimo infantile per il fatto che il battesimo legittimo richiede che una persona conosce e si impegni volontariamente a Dio e Cristo. I neonati non possono farlo. Ma può farlo un bambino? I bambini hanno tipicamente idee irrealistiche e fantastiche di quello che vogliono fare quando crescono. Ad esempio, quando avevo circa cinque anni volevo essere uno spazzino. Pensavo fosse la cosa più bella di essere appeso al fianco di un camion mentre camminava lungo la strada. Ma ovviamente i desideri dei bambini cambiano mentre maturano. Ecco perché le scuole forniscono consulenti di orientamento per aiutarli a scegliere i corsi giusti per raggiungere i loro obiettivi. Ma allora, perché la Watchtower consente a bambini di sette e otto anni di prendere in un impegno vincolante con Dio? Questo non significa che i bambini non dovrebbero essere addestrati come cristiani. Al contrario, i genitori cristiani hanno l’obbligo di allevare i loro figli nella norma mentale di Geova. Un bambino può mostrare la sua devozione obbedendo ai suoi genitori e anche diventando un proclamatore non battezzato. Ma il battesimo? Quale precedente scritturale esiste per una cosa del genere? Non c'è. Non esiste un singolo esempio nelle Scritture Greche di un bambino battezzato. (Paolo si riferì a Timoteo come un bambino e uno che conosceva le Scritture fin dall'infanzia, ma è probabile che aveva circa venti anni quando gli anziani le posero le mani e che cominciò a lavorare insieme a Paolo) Il fatto è che la Watchtower non ha sempre promosso il battesimo dei bambini. È un fenomeno relativamente recente che è iniziato negli anni '80. Da allora bambini sempre più giovani sono stati battezzati. Ma perché? Dato che la Watchtower regola praticamente ogni aspetto della vita spirituale dei Testimoni di Geova, il battesimo infantile non sarebbe in voga se non fosse promosso dalla Betel. Molto probabilmente è un sistema che mira a gonfiare il numero di predicatori ufficiali per compensare l'esodo delle centinaia di migliaia di Testimoni di Geova che sono diventati disillusi e disgustati dalla Watchtower. Dato il disprezzo cinico della Watchtower per la sicurezza e il benessere di tutti i bambini tra le migliaia di congregazioni dei Testimoni di Geova che sono stati sottoposti alle politiche sugli abusi dei minori formulate dagli avvocati della società che hanno comportato danni incalcolabili a troppe vittime innocenti, non dovremmo aspettarci che il Corpo Direttivo presenta alcuna considerazione per le vite tenue che sono schiacciate dalla disassociazione dei teenager battezzati trasgressori. Qual'è la soluzione? Semplice. Dio sta per distruggere l'organizzazione attuale. I loro avvocati, i cacciatori di testa, i contabili ei profeti saranno senza lavoro. Al suo posto ci sarà una nuova organizzazione – il Regno di Dio. Il secondo capitolo di Michea lo spiega, i versetti conclusivi dicono:
Positivamente ti raccoglierò, Giacobbe, tutto quanto; immancabilmente radunerò insieme i rimanenti d’Israele. Li porrò in unità, come un gregge nel recinto, come un branco in mezzo alla sua pastura; saranno rumorosi di uomini. Chi irrompe certamente salirà davanti a loro: realmente irromperanno. E passeranno per la porta, e ne usciranno. E il loro re passerà davanti a loro, con Geova alla loro testa.
La Watchtower applica spesso questo passaggio al presente raggruppamento dei Testimoni di Geova. Ma questo non può essere il caso. Il raduno e la raccolta dei rimanenti di "Israele" arriva in seguito a una terribile distruzione. Versetti 8-10:
E ieri il mio proprio popolo si levava come un assoluto nemico. Dal davanti di una veste voi strappate l’ornamento maestoso, da quelli che passano con fiducia, [come] quelli che tornano dalla guerra. Voi cacciate le donne del mio popolo dalla casa nella quale la donna prova squisito diletto. Dai suoi fanciulli togliete il mio splendore, a tempo indefinito. Levatevi e andate, perché questo non è un luogo di riposo. Per il fatto che essa è divenuta impura, c’è una distruzione, e [l’]opera di distruzione è penosa.
Quanto è vero che la leadership dei Testimoni di Geova si è trasformata in nemici di Dio! Non considerano più il loro dovere di rendere giustizia ai deboli e ai vulnerabili, alle vedove e ai figli senza padre. No, donne e bambini sono sacrificati sull'altare organizzativo. Solo una "distruzione penosa" può mettere le cose in ordine.
Lettura consigliata
Perimeno
Il punto di vista di Dio sulla dedicazione
girl-praying-hands-eyelashes-41942
Qual è il punto di vista di Dio sulla dedicazione? Il fatto è che Geova Dio non ha, in realtà, detto nulla sulla questione! La sua Parola, la Bibbia, non insegna la necessità di dedicarci a lui per ottenere la salvezza. Dal momento che Dio è silenzioso sul tema, gli uomini si sono sentiti liberi di dare la loro propria definizione della dedicazione. Per questo motivo ritengo necessario citare ampiamente dalle pubblicazioni della Società e poi confrontarle con quello che le Scritture dicono veramente. Il grassetto o il corsivo nelle molte citazioni è mio per evidenziare o sottolineare il punto particolare studiato.
(proseguire)
Acalia & Marta
Parabole per i nostri giorni (prima parte)
Carl-Bloch-Sermon-on-the-Mount
Cos'hanno da dirci le parabole di Gesù? Hanno relazione coi nostri giorni? Per prima cosa dobbiamo identificarle e comprendere quali di esse hanno un risvolto profetico. Per fare un esempio contrario, la parabola del figlio prodigo contiene un grandissimo insegnamento per noi ma non è profetica, non annuncia nessun avvenimento! Come facciamo dunque a distinguere i tipi di parabole? Come al solito, è molto semplice: ci atterremo a ciò che disse Gesù Cristo stesso, senza aggiungere né togliere. Limiteremo le interpretazioni ai soli elementi che si possono evincere direttamente dai racconti o da altri particolari scritti e attinenti. Per il resto ci accontenteremo volentieri della risposta del Signore: "Non sta a voi acquistar conoscenza dei tempi o delle stagioni che il Padre ha posto nella propria autorità”. – Atti 1:7
(proseguire)
Registrazione
Iscriviti per essere avvisato quando nuovi articoli vengono pubblicati. Se non vuoi dare il tuo indirizzo e-mail, è possibile utilizzare un servizio di posta elettronica temporanea di tipo YopMail o creare un indirizzo Gmail riservato per la posta in arrivo da Baruq.
Cliccando sul tasto invia si dichiara di acconsentire al trattamento dei dati personali come da articolo 10 della legge n.675/96 sulla tutela dei dati personali.


Leggi ogni giorno la Bibbia!
Bible Study - by courtesy of pixabay.com
Visita leggi.la.bibbia.baruq.uk
inizio pagina
Come commentare con Disqus?
Puoi usare un account Disqus. Clicca sul logo Disqus e segui le istruzioni.
Puoi commentare come ospite: clicca “I’d rather post as a guest” e segui le istruzioni.
Puoi usare il tuo account Google, Twitter o Facebook.
Per il momento, i commenti non sono moderati, finché si usa il buon senso e sono rispettate le leggi in vigore. Nota comunque che la moderazione può avvenire a posteriori.
This website may use cookies to give you the very best experience. If you continue to visit it, you consent to this - but if you want, you can change your settings in the preferences of your web browser at any time. Please check this page to read our privacy policy and our use of cookies
inizio pagina