BaruQ
Cibo per i Testimoni di Geova riflessivi
“‘Ma in quanto a te, tu continui a cercare grandi cose per te stesso. Non continuare a cercare. Poiché, ecco, io farò venire la calamità su ogni carne’, è l’espressione di Geova, ‘e certamente ti darò la tua anima come spoglia in tutti i luoghi nei quali andrai’”
Importante: Questo sito non pretende di possedere la verità. Il lettore dovrebbe essere in grado di usare discernimento, esaminando attentamente le Scritture per vedere se queste cose sono così. (Atti 17:11)
Robert King (e-watchman)
L’ora della prova: quando?
blood-moon-767x575
  Tutto inizia con l'illusione ingannevole abilmente messa in scena che Cristo ha iniziato a governare il mondo nel 1914. Si suppone che anche Satana sia stato scagliato dal cielo, e che da allora il mondo subisce la sua grande ira. I Testimoni di Geova sono stati portati a credere che la bestia selvaggia subì la ferita mortale profetizzata durante la prima guerra mondiale, ma che da tempo ha recuperato.
E anche se la maggior parte dei Testimoni di Geova probabilmente non ne è neppure consapevole, la Watchtower insegna che nel 1922 le persone del mondo hanno iniziato a ricevere il segno 666 della bestia. Sì, secondo la Watchtower, l'ora di giudizio è iniziata molto tempo fa, ora nota anche come ora della prova della quale Gesù disse che sarebbe venuta su tutto il mondo.

I Testimoni di Geova stanno affrontando la più grande prova della loro vita spirituale. Nello stato attuale delle cose, la Watchtower ha indottrinato i Testimoni di Geova con la nozione che il sentiero della vita segue semplicemente le direzioni del Corpo Direttivo. Sembra abbastanza semplice. Eppure, praticamente tutto ciò che la Watchtower ha insegnato sul moderno compimento delle profezie è sbagliato – e intendo tutto. Quante fesserie i Testimoni di Geova hanno dovuto ingerire! L'ora della prova è legata alla venuta di Cristo, il che è evidente dal contesto di Rivelazione 3:10-11, dove Gesù afferma:
Poiché hai serbato la parola circa la mia perseveranza, anch’io ti serberò dall’ora della prova, che deve venire sull’intera terra abitata, per mettere alla prova quelli che dimorano sulla terra. Vengo presto. Continua a tenere saldo ciò che hai, affinché nessuno prenda la tua corona.
Se ci atterremo alla decisione di adorare Geova e sosterremo il Regno predicando la buona notizia, eviteremo di cadere durante il presente periodo di prova, l’“ora della prova”. – Torre di Guardia, 15 maggio 2003
Anche se la Watchtower insegna in modo contraddittorio che Cristo è già venuto, ma è ancora in arrivo, è ovvio che la sua venuta avvia l'ora della prova. Senza dubbio l'ora della prova è la stessa "un'ora" durante la quale l'ottavo re domina il mondo. Quella simbolica "ora" inizia dopo che la bestia mortalmente ferita torna in vita. Piuttosto che la nozione ridicola che i vincitori angloamericani della prima guerra mondiale avessero subito una ferita mortale e miracolosamente avessero recuperato, la ferita mortale della testa della bestia deve ancora verificarsi.
Inutile dire che l'improvviso crollo dell'impero britannico sarebbe una catastrofe senza precedenti in tutta la storia umana. Sicuramente il crollo totale dell'attuale sistema politico ed economico è quello che è descritto nel libro della Rivelazione con l'apertura del sesto sigillo. Ecco cosa dice:
E vidi quando aprì il sesto sigillo, e ci fu un grande terremoto; e il sole divenne nero come un sacco di crine, e l’intera luna divenne come sangue, e le stelle del cielo caddero sulla terra, come quando un fico scosso da un gran vento getta i suoi fichi immaturi. E il cielo si ritirò come un rotolo che si avvolge, e ogni monte e [ogni] isola furono rimossi dai loro luoghi. E i re della terra e gli [uomini] preminenti e i comandanti militari e i ricchi e i forti e ogni schiavo e [ogni] persona libera si nascosero nelle spelonche e nei massi di roccia dei monti. E continuano a dire ai monti e ai massi di roccia: “Cadeteci sopra e nascondeteci dalla faccia di Colui che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello, perché il gran giorno della loro ira è venuto, e chi può stare in piedi?”
Poiché i re della terra e gli alti funzionari e comandanti militari sono tra coloro che pregano le montagne e le rocce perché li proteggano da Cristo, è evidente che essi si sentono vulnerabili e esposti a causa del fallimento delle attuali istituzioni che li hanno governati, simbolizzate dal sole, la luna e le stelle. Anche i ricchi si riducono a nascondersi nelle grotte, per modo di dire, il che significa il fallimento del loro denaro e della loro opulenza. Che cosa è simboleggiata dalla loro supplica perché le montagne li nascondi da Colui che siede sul trono? Dal momento che il grande terremoto è un risultato indiretto di Cristo che arriva al potere, la loro supplica di riparo da una fonte diversa dall'Agnello significa che durante l'ora della prova l'umanità terrorizzata cercherà di ricostituire un governo umano dopo il crash del sistema attuale. Qualunque cosa, non importa quanto tirannica, è meglio che accettare il Regno di Cristo. Perciò, l'umanità si sarà autocondannata per aver preferito vivere sotto la bestia che Satana le fornirà, invece di sottomettersi al regno allora dominante di Geova.
Lettura consigliata
Perimeno
Il punto di vista di Dio sulla dedicazione
girl-praying-hands-eyelashes-41942
Qual è il punto di vista di Dio sulla dedicazione? Il fatto è che Geova Dio non ha, in realtà, detto nulla sulla questione! La sua Parola, la Bibbia, non insegna la necessità di dedicarci a lui per ottenere la salvezza. Dal momento che Dio è silenzioso sul tema, gli uomini si sono sentiti liberi di dare la loro propria definizione della dedicazione. Per questo motivo ritengo necessario citare ampiamente dalle pubblicazioni della Società e poi confrontarle con quello che le Scritture dicono veramente. Il grassetto o il corsivo nelle molte citazioni è mio per evidenziare o sottolineare il punto particolare studiato.
(proseguire)
Acalia & Marta
Parabole per i nostri giorni (prima parte)
Carl-Bloch-Sermon-on-the-Mount
Cos'hanno da dirci le parabole di Gesù? Hanno relazione coi nostri giorni? Per prima cosa dobbiamo identificarle e comprendere quali di esse hanno un risvolto profetico. Per fare un esempio contrario, la parabola del figlio prodigo contiene un grandissimo insegnamento per noi ma non è profetica, non annuncia nessun avvenimento! Come facciamo dunque a distinguere i tipi di parabole? Come al solito, è molto semplice: ci atterremo a ciò che disse Gesù Cristo stesso, senza aggiungere né togliere. Limiteremo le interpretazioni ai soli elementi che si possono evincere direttamente dai racconti o da altri particolari scritti e attinenti. Per il resto ci accontenteremo volentieri della risposta del Signore: "Non sta a voi acquistar conoscenza dei tempi o delle stagioni che il Padre ha posto nella propria autorità”. – Atti 1:7
(proseguire)
Registrazione
Iscriviti per essere avvisato quando nuovi articoli vengono pubblicati. Se non vuoi dare il tuo indirizzo e-mail, è possibile utilizzare un servizio di posta elettronica temporanea di tipo YopMail o creare un indirizzo Gmail riservato per la posta in arrivo da Baruq.
Cliccando sul tasto invia si dichiara di acconsentire al trattamento dei dati personali come da articolo 10 della legge n.675/96 sulla tutela dei dati personali.


Leggi ogni giorno la Bibbia!
Bible Study - by courtesy of pixabay.com
Visita leggi.la.bibbia.baruq.uk
inizio pagina
Come commentare con Disqus?
Puoi usare un account Disqus. Clicca sul logo Disqus e segui le istruzioni.
Puoi commentare come ospite: clicca “I’d rather post as a guest” e segui le istruzioni.
Puoi usare il tuo account Google, Twitter o Facebook.
Per il momento, i commenti non sono moderati, finché si usa il buon senso e sono rispettate le leggi in vigore. Nota comunque che la moderazione può avvenire a posteriori.
This website may use cookies to give you the very best experience. If you continue to visit it, you consent to this - but if you want, you can change your settings in the preferences of your web browser at any time. Please check this page to read our privacy policy and our use of cookies
inizio pagina