Importante: Questo sito non pretende di possedere la verità. Il lettore dovrebbe essere in grado di usare discernimento, esaminando attentamente le Scritture per vedere se queste cose sono così. (Atti 17:11)

1 2 3 4 5 6

e-watchman
man-on-mountain
Saremo in grado un giorno di parlare con Dio?

Domanda: Gli Israeliti comunicavano con Geova tramite la teocrazia. Oggi, noi Cristiani lo preghiamo tramite Gesù Cristo. Comunque, questo richiede di avere la fede che siamo ascoltati. Che ne sarà nel nuovo sistema, per quelli che vivranno sulla terra. La Bibbia lascia intendere che ci sarà possibilità di comunicare individualmente con Gesù e con Geova?
e-watchman
Studies-in-the-Scriptures
Continua l’inganno del Diavolo della parusia invisibile

Commenti sul libro di studio della congregazione “Il Regno di Dio è già una realtà!”
Materiale per la settimana del 10 ottobre 2016
e-watchman
Son-of-man
Chi starà in piedi quando apparirà?

Questo articolo prende in considerazione il materiale previsto per lo studio biblico di congregazione basato sul capitolo 2 del libro "Il Regno di Dio è già una realtà!"
e-watchman
La Watchtower adotta una nuova linea di condotta sulla pedofilia

Durante gli ultimi quindici anni, la Watchtower è stata sempre più al centro dell’attenzione circa abusi sessuali perpetrati su minori tra i Testimoni di Geova. Ci sono state numerose cause che hanno coinvolto anziani e la società Watchtower stessa e pene di diversi milioni di dollari sono state inflitte. Per coronare il tutto, c’è stato la clamorosa inchiesta della Royal Australian Commission e la successiva rivelazione con effetto bomba che oltre 1’000 casi di abusi su minori noti alla Betel australiana sono stati perpetrati senza che nemmeno uno sia mai stato segnalato alla polizia.

La posizione diventando sempre meno sostenibile, i portavoce della Watchtower hanno a più riprese dichiarato categoricamente che i Testimoni di Geova aborriscono gli abusi sui minori e che la politica dell’Organizzazione sugli abusi era efficace – o perlomeno, lo era fino ad ora! Nel settembre 2016, il reparto giuridico della Watchtower ha tranquillamente iniziato a istituire una nuova linea di condotta.
e-watchman
God's Kingdom Rules-it
Il Regno di Dio è già una realtà! - Davvero?
Lezioni 1 e 2

Questa settimana inizia nelle congregazioni la considerazione del nuovo libro intitolato Il Regno di Dio è già una realtà! In seguito alla richiesta di alcuni lettori, ogni settimana potrete trovare un commento di Watchman basato su ciascuna delle lezioni. Questo articolo considera le informazioni delle lezioni 1 e 2.
e-watchman
Finché egli arrivi

Commento sulla Scrittura del Giorno: Giovedì 8 settembre, 2016

Continuate a far questo in ricordo di me (1 Cor. 11:24)

È scesa la notte ma Gerusalemme è avvolta dalla tenue luce della luna piena. È la sera del 14 nisan del 33. Gesù e i suoi apostoli hanno celebrato la Pasqua per commemorare la liberazione di Israele dalla schiavitù in Egitto avvenuta 15 secoli prima. Con undici leali apostoli Gesù istituisce ora un pasto speciale per commemorare la sua morte che sarebbe avvenuta prima della fine di quel giorno (Matt. 26:1, 2). Pronuncia una benedizione e passa il pane non lievitato agli apostoli, dicendo: “Prendete, mangiate”. Poi prende un calice di vino, rende nuovamente grazie, e dice: “Bevetene, voi tutti” (Matt. 26:26, 27). Gesù non passa nessun altro cibo, ma ha molte altre cose da dire ai suoi seguaci fedeli in questa sera memorabile. Fu così che Gesù istituì la Commemorazione della sua morte, chiamata anche “pasto serale del Signore” (1 Cor. 11:20). w15 15/1 2:1-3
e-watchman
Quando compare la Grande Folla?

Commento sulla Scrittura del Giorno: Sabato, 20 agosto 2016

Gli occhi di Geova sono sopra i giusti, e i suoi orecchi sono volti alla loro supplicazione (1 Piet. 3:12)

Dei giusti fa parte “una grande folla” di esseri umani “che vengono dalla grande tribolazione” (Riv. 7:9, 14). Non si tratta semplicemente di una folla, sono “una grande folla”, un numero enorme di persone. Ci vediamo tra questi superstiti della “grande tribolazione”? I componenti della grande folla vengono radunati grazie a un’opera che Gesù predisse come parte del segno della sua presenza. “Questa buona notizia del regno”, disse, “sarà predicata in tutta la terra abitata, in testimonianza a tutte le nazioni; e allora verrà la fine” (Matt. 24:14). Si tratta dell’attività principale in cui è impegnata l’organizzazione di Dio in questi ultimi giorni. Grazie all’opera di predicazione e insegnamento svolta dai Testimoni di Geova, in tutto il mondo sono stati milioni a imparare ad adorare Dio “con spirito e verità” (Giov. 4:23, 24). w14 15/5 4:6, 7
e-watchman
I tuoi occhi vedranno il tuo grande Insegnante

Commento sulla Scrittura del Giorno: Venerdì, 29 luglio

Insegnami a fare la tua volontà poiché tu sei il mio Dio. Il tuo spirito è buono; mi conduca nel paese della rettitudine (Sal. 143:10)

Pur rendendo i suoi consigli ampiamente disponibili, Geova non costringe nessuno a seguirli. Se chiediamo il suo spirito santo, ce lo concederà generosamente (Luca 11:10-13). È fondamentale però che ‘prestiamo attenzione a come ascoltiamo’ (Luca 8:18). Ad esempio, se abbiamo un’inclinazione all’immoralità, sarebbe da ipocriti chiedere a Geova di aiutarci a vincerla continuando allo stesso tempo a guardare materiale pornografico o film dal contenuto immorale. Dobbiamo letteralmente fare in modo di trovarci in luoghi e circostanze in cui è presente il suo spirito. E sappiamo che tale spirito è alle adunanze di congregazione. Molti servitori di Geova hanno evitato il disastro perché hanno ascoltato la sua voce alle nostre adunanze. Si sono così accorti che nel loro cuore albergavano desideri errati e hanno corretto la situazione (Sal. 73:12-17). w14 15/8 4:16
Perimeno
Qual è l’opinione di Perimeno sul divieto del sangue come indicato in Atti 15?

Dal momento che è diventato chiaro per me che la Società Watchtower è nel errore su molte questioni scritturali a causa della sua ostinata difesa del 1914, 1918, ecc, devo chiederti il tuo punto di vista scritturale sul divieto del sangue, come indicato in Atti capitolo 15 e in altre scritture pertinenti. Ho sempre ritenuto che il punto di vista della Società è ben sopportato scritturalmente, ma a questo punto mi trovo a rimettere in questione tutto. Qual à la tua opinione su questo argomento? Non mi sembra di averlo visto trattato sul sito, o allora me lo sono perso. Di nuovo, vorrei una risposta valida, basata sulle scritture della Bibbia. Ti ringrazio anticipatamente.
Perimeno
Se i Testimoni di Geova possono celebrare gli anniversari, perché non celebrano i compleanni?

Sono un Testimone e voglio che tu sappia che apprezzo il tuo sito web (perimeno.ca). Leggo le Scritture che riporti e spesso faccio ulteriori ricerche per assicurarmi che sono in accordo con le altre Scritture sull’argomento. Mi ha aiutato a chiarire una serie di cose che avevo difficoltà a spiegare prima, mentre mi ha anche confermato alcune cose che già sapevo. Ma c’è una cosa che non sono stato in grado di spiegarmi scritturalmente, e non ho visto il tema in discussione sul tuo sito, e che è, perché non festeggiamo i compleanni? Recentemente, sono andato ad una festa di un mio parente, che si è rivelata essere il suo compleanno. Un anziano, saputo che ero andato lì (non so come ha fatto a saperlo) mi ha consigliato a proposito. Gli ho detto che quando sono andato, non sapevo che si trattava di una festa di compleanno e gli ho chiesto perché è sbagliato festeggiare compleanni comunque. Devo ammettere che se io lo avessi saputo prima ci sarei andato lo stesso. Questo parente si è recentemente trasferito nel nostro stato e l’anno scorso sono andato al suo decimo anniversario di matrimonio. Ho chiesto all’anziano perché è lecito festeggiare gli anniversari ma non i compleanni. Mi ha dato la solita risposta che la Società dà, che conosco già, ma nessuna scrittura.
e-watchman
Quando sarà “quindi”?

Commento sulla Scrittura del Giorno: Giovedì, 21 luglio 2016

Vi daranno alla tribolazione e vi uccideranno, e sarete odiati da tutte le nazioni (Matt. 24:9)


In quanto seguaci di Cristo e Testimoni di Geova siamo perseguitati in varie parti del mondo. La cosa non ci sorprende. Nonostante tale odio, perseveriamo nell’opera di predicare il Regno e continuiamo a dimostrarci santi agli occhi di Geova. Ma perché siamo oggetto di tanto odio pur essendo cittadini onesti, irreprensibili e rispettosi della legge? (Rom. 13:1-7). Perché abbiamo riconosciuto Geova come nostro Sovrano Signore. Rendiamo sacro servizio “a lui solo”, e non scenderemo mai a compromessi sulle sue giuste leggi e princìpi (Matt. 4:10). Inoltre, “non [facciamo] parte del mondo”, e quindi siamo neutrali rispetto alle guerre e alla politica (Giov. 15:18-21; Isa. 2:4). Se la nostra attenzione è rivolta alla sovranità di Dio e confidiamo in lui, nessuno potrà indurci a fare compromessi e non ci lasceremo sopraffare da vili timori (Prov. 29:25). w14 15/11 3:8-10
Eberhard
È necessario essere battezzato per sopravvivere ad Armaghedon?

In questo articolo cercheremo di dar risposta a due domande arrivate a proposito del battesimo:

Domanda 1: Ho una domanda a proposito del battesimo: mi chiedevo se è vero che uno dev’essere battezzato per sopravvivere ad Armaghedon. Naturalmente, voglio farmi battezzare, ma mi chiedo cosa capiterebbe se io non avessi questa opportunità.

Domanda 2: Vorrei che qualcuno mi spiegasse la trattazione sul battesimo di sabato scorso. È giusto il concetto espresso in merito al battesimo come requisito fondamentale per la salvezza?
Perimeno
Una generazione pura ai suoi propri occhi

Dove oggi troviamo la casa di Dio? È composta di tutti coloro che professano di seguire Gesù? Oggi è possibile identificare la casa di Dio? Infatti, l’appartenere alla casa di Dio è una garanzia che una persona ha l'approvazione di Dio?
Perimeno
“‘Voi siete dunque i miei testimoni”, è l’espressione di Geova, ‘e io sono Dio’”

Geova ha dei testimoni oggi? Una persona diventa un testimone di Geova semplicemente identificando se stessa con il nome di Dio?
Perimeno
Disassociazione: disciplina o punizione?

I Testimoni di Geova sono ben noti per la loro pratica delle disassociazione dei peccatori impenitenti. Ma non sono solo i peccatori che mancano di qualsiasi rimorso che sono esclusi o espulsi dall’organizzazione. Sono anche espulse le persone che possono avere problemi di dipendenza o che manifestano qualsiasi opera della carne, come quelle elencate dall'apostolo Paolo in Galati 5:19-21, “la fornicazione, l’impurità, la condotta dissoluta, l’idolatria, la pratica dello spiritismo, l’inimicizia, le contese, la gelosia, l’ira (nervosismo), la contenzione, le divisioni (dissensi), lo settarismo (diversità di pensiero, eresie), l’invidia, l’ubriachezza, le gozzoviglie e simili.” Dato che Paolo dice che "quelli che praticano tali cose non erediteranno il regno di Dio", tutti coloro che sono battezzati come Testimoni e sono colpevole di praticare tali cose vengono messi fuori dell'organizzazione, sono disassociati.
Gérard Gertoux
Il Libro di Giobbe: Perché?

Il libro di Giobbe è un opera affascinante. Primo libro della bibbia a essere stato scritto, dà però le risposte alle domande fondamentali dell'uomo: perché c'è il male, e qual è il rimedio. Il libro di Giobbe non solo narra le peripezie del suo personaggio principale, ma offre la speranza che la razza umana conoscerà il sollievo del dolore, rivelando l'identità del redentore. Non dobbiamo pensare che la questione della sovranità universale di Geova riguarda solo il nostro piccolo pianeta, ma ha, al contrario, una dimensione universale: Satana ha lanciato una sfida a Geova, pensando che non sarebbe in grado di risolverla senza spezzare le sue proprie leggi. Si svolge nel cielo una partita di scacchi che ci supera.
Gérard Gertoux, nella sua pubblicazione The Book of Job - Chronological, Historical and Archaeological Evidence, cerca di combinare archeologia e testo biblico, per dimostrare l'utilità del libro di Giobbe. La lettura può sembrare ardua, e richiede un’intensa riflessione per essere in grado di seguire le idee dell’autore, e, anche se la tesi è seducente, alcuni dubbi rimangono su alcune delle spiegazioni. L’articolo è un estratto dello studio sotto il titolo: Il Libro di Giobbe: Perché? Come sempre, siete incoraggiati a dare il vostro punto di vista nello spazio dei commenti.
e-watchman
Testimoni di Geova: qual’è la verità?

Sono una setta!
No, si tratta dell’organizzazione terrena di Dio!
Sono falsi profeti e anticristi!
Falso, i Testimoni di Geova sono proclamatori del Regno, la vera religione.
Proteggono i molestatori di bambini.
No, aborriamo gli abusi sui bambini.

 Questi sono alcune esempi di accusi contro la Watchtower e alcune delle sue affermazioni. Una cosa è certa: La Watchtower Bible and Tracts Society ei Testimoni di Geova sono una delle organizzazioni religiose più soggette a polemiche nel mondo. Ma qual’è la verità?
e-watchman
Il Dipartimento di Pubbliche Relazioni della Watchtower tace sui casi di abusi di minori da parte di Testimoni di Geova

La Watchtower ha prodotto un breve video melo-drammatico, il cui soggetto è una vittima di abusi quando era bambina che racconta la sua storia. Si tratta di un film di pubbliche relazioni abilmente prodotto. Ci sono anche diverse sequenze girate con un drone che mettono in scena famiglie felici che si divertono sulla spiaggia.

A prima vista, si potrebbe supporre che la Società sta cercando di aiutare le molte vittime di abusi sessuali che hanno sofferto per colpa di Testimoni di Geova. Ma non è così. Questa sorella, Crystal, è stata abusata prima di essere in contatto con i Testimoni di Geova. E, naturalmente, il suo aggressore non era un Testimone di Geova.
e-watchman
Le autorità russe minacciano la chiusura della sede nazionale dei Testimoni di Geova

Un comunicato pubblicato su jw.org il 7 aprile 2016 indica che la Russia sta cercando di implementare un divieto totale sul l’opera dei testimoni di Geova, tra cui la chiusura del Centro Amministrativo dei Testimoni Russia.

Negli ultimi anni, la città di Mosca ha cercato di mettere al bando i Testimoni di Geova. Ma un divieto nazionale sarebbe per i testimoni di Geova un ritorno all’epoca di Stalin e dei gulag siberiani.
Perimeno
I pani di presentazione e il nuovo patto
D: Mi sono lanciato nei miei indagini personali della Bibbia a proposito del nuovo patto. Dopo aver fatto ricerche approfondite, sono giunto alla conclusione che TUTTI i cristiani sono inclusi nel nuovo patto, ma che solo quelli che sono unti e hanno la speranza celeste prendono gli emblemi. Baso questa opinione su le mie ricerche riguardo alle similitudini tra il vecchio e il nuovo patto.
Sono sicuro che hai familiarità con il pane di presentazione che era posto davanti all’altare nel tempio ogni settimana nel giorno del Sabato. Solo i sacerdoti che servivano nel tempio potevano mangiarlo. È possibile che questo rappresenta quelli che prendono gli emblemi sotto il nuovo patto? Personalmente, penso di sì. Sotto il vecchio patto, Mosè spargeva il sangue del patto su TUTTI i figli di Israele, però, quando fu creata la tribu di Levi e che Aaronne e i suoi figli furono unti per servire nel tempio, SOLO questi potevano mangiare del pane di presentazione.
In conclusione, tutti i figli di Israele erano inclusi nel vecchio patto. Tutto i figli dell’Israele spirituale sono inclusi nel nuovo patto. Solo i sacerdoti unti che servivano nel tempio potevano mangiare del pane di presentazione. Solo i sacerdoti unti che servono nel tempio spirituale possono mangiare gli emblemi.
I tuoi pensieri al proposito sarebbero apprezzati.
Perimeno
Perché assistere alla Commemorazione?

D: Ogni anno facciamo uno sforzo speciale per invitare le persone alla Commemorazione e dobbiamo spiegare loro perché non dovrebbero parteciparci. Tutto ciò che fanno é sedersi e guardare gli emblemi che vengono passati. Nella nostra congregazione, nessuno li prende. Francamente, trovo imbarazzante spiegare loro che gli ho invitati solo per guardare una cerimonia. Che motivo c’é di essere presenti alla Commemorazione se non ci si partecipa?
Perimeno
La Grande Tribolazione - Il “giorno di Geova” ad Har-Maghedon?

“Poiché allora ci sarà grande tribolazione come non è accaduta dal principio del mondo fino ad ora, no, né accadrà più. Infatti, a meno che quei giorni non fossero abbreviati, nessuna carne sarebbe salvata; ma a motivo degli eletti quei giorni saranno abbreviati.” - Matteo 24:21,22
Perimeno
Giovanni 10:16 - Chi sono le “altre pecore”?

I membri della “grande moltitudine” non hanno idea della portata delle parole pronunciate in Giovanni 10:16. Sapere chi sono le “altre pecore” consentirà alla grande moltitudine di avvicinarsi di più al loro mediatore e al loro padre celeste, Geova.
Perimeno
Che cosa significa 607 aC per te? Ha importanza? (prima parte)
Ci sono delle indicazioni, ovunque nelle Scritture, che potrebbero essere utili per calcolare con precisione il tempo per la costituzione del regno di Dio? Nel corso dei secoli alcuni hanno pensato che Dio ha dato degli indizi per rispondere a questa domanda, con conseguente difesa di varie date, solo per essere poi respinta con il passare del tempo. Nella seconda parte del XIX secolo, il 1914 ha ricevuto una particolare attenzione da parte di alcuni che avevano calcolato quell’anno come il tempo per Dio di stabilire il suo regno.

1 2 3 4 5 6



Please check this page to read our privacy policy and our use of cookies
This website may use cookies to give you the very best experience. If you continue to visit it, you consent to this - but if you want, you can change your settings in the preferences of your web browser at any time.